Coaching secondo il metodo della Numerologia vedica

 

L’interpretazione della data di nascita fa parte dell’antica cultura indiana dei Veda, così attuale che a questa hanno attinto le scienze moderne e gli orientamenti olistici alla conoscenza.

Questo metodo di lettura della data di nascita mi fu insegnato oralmente, a partire dal 1988, da un Maestro indiano, RamPrakash Sharma di Khajuraho, che veniva invitato regolarmente in Italia a tenere conferenze e seminari.

Sharma, oltre a dare insegnamenti, utilizzava la Numerologia vedica per leggere il percorso dell’Anima nella singole persone. Sharma mi trasmise, negli anni, questa conoscenza oralmente, dato che non esistevano (né tuttora esistono) testi relativi a questo specifico metodo di lettura della data di nascita. Inoltre, questo è un metodo unico, che non ha riferimenti a scienze astrologiche od oroscopiche orientali e occidentali.

In un coaching individuale, che dura circa un’ora, si contribuisce alla soluzione del diffuso bisogno di chiarezza sulla fase di vita che si sta passando. Con la lettura della data di nascita vengono valorizzati i propri talenti e vengono messi in luce gli elementi che rallentano o deviano dal proprio percorso. Con il coaching si contribuisce, inoltre, a risolvere problematiche a livello fisico ed emotivo. Con questa maggiore chiarezza, si accresce il proprio orientamento ad una visione spirituale della vita.

Il coaching è molto utile anche ai Genitori che sentono il bisogno di relazionarsi meglio con il proprio figlio. I Genitori hanno ulteriori informazioni per capire la fase di vita che il figlio sta attraversando, per avere indicazioni da utilizzare nella relazione con gli insegnanti, per avere più chiari gli orientamenti formativi e ludici. Con questo specifico coaching, svolto in assenza del figlio, i Genitori hanno conferme, spunti di riflessione e nuove idee per orientare con maggiore serenità la relazione con il proprio figlio.

Questo metodo è un valido supporto anche per le Aziende che hanno il bisogno di ricollocare o di valorizzare le proprie risorse umane.

Il Coaching è fatto anche tramite skype.

“Parallelamente” a questa attività, ho strutturato, a partire dal 1996, una pratica di osservazione del proprio respiro (detta la Pace del Cuore). Questa pratica, che consiglio spesso al termine del coaching, ha lo scopo di rivolgere l’attenzione a se stessi, unendo l’osservazione del respiro alla fluidità della camminata, accompagnati da una mente concentrata su una preghiera o su una frase esortativa..….il tutto spinti dal battito cardiaco. La insegno in soli due incontri di circa tre ore l’uno.

Antonio Pacetti

www.numerologiavedica.it                           e-mail:  apacetti3@gmail.com

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *